Europa: 16 giugno ore 16.00, Webinar “Post Covid Europe, Cooperatives and Gender Equality to Rebuild Back Better”

“Post Covid Europe, Cooperatives and Gender Equality to Rebuild Back Better” è il titolo dell’evento organizzato dal Gruppo di Lavoro per l’Eguaglianza di genere che la Commissione Donne e Parità dell’Alleanza delle Cooperative Italiane coordina all’interno di Cooperatives Europe.

L’evento sarà in modalità Webinar il giorno 16 Giugno dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

L’obiettivo è quello di condividere esperienze e buone pratiche con particolare riferimento all’impatto che il Covid 19 ha avuto sulle donne e le misure messe in atto per supportare l’occupazione, l’imprenditorialità e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Interverranno rappresentanti delle Istituzioni europee, tra cui l’Europarlamentare Helene Fritzon, componente della Commissione FEMM e Patrizia Toia Europarlamentare e componente dell’Intergruppo sull’Economia Sociale.

Per il Movimento Cooperativo oltre al Presidente di Cooperatives Europe Bancel che farà gli onori di casa, saranno presenti Anna Manca e Stefania Marcone che interverranno nella discussione al fine di contribuire attivamente alla Strategia sull’Eguaglianza di Genere proposta dalla commissione europea. Saranno inoltre presenti Annalisa Casino e Alessia Stabile, Copresidenti della Commissione Donne e Parità dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, protagoniste e parti attive nel lavoro di questi mesi all’interno del gruppo di lavoro.

«Con questo primo evento intendiamo rafforzare la collaborazione con la Commissione ed il Parlamento Europeo e tutte le altre istituzioni comunitarie per promuovere il più possibile tutte le opportunità di scambio, proposte e buone pratiche sui problemi e le sfide con cui si confrontano le cooperatrici europee» afferma Stefania Marcone Vicepresidente di Cooperatives Europe.

«Occorre partire da qui, dalla drammatica esperienza del Covid per ripensare percorsi più inclusivi, equilibrati e consapevoli della partecipazione di tutti, le donne in primis. Ci auguriamo che l’importante flusso di risorse economiche dall’Europa ci consenta di apportare quelle riforme necessarie e portatrici di quella generatività, di quel cambiamento di rotta di cui l’Europa intera ha bisogno, proiettandoci concretamente al futuro, per responsabilità intergenerazionale. Occorre un nuovo paradigma sociale dove le persone, il mondo produttivo, le comunità tutte possano interagire proficuamente e intervenire tempestivamente con risorse e azioni sostenibili orientate al bene comune» conclude Anna Manca Presidente della Commissione Donne e Parità dell’Alleanza delle cooperative

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart